Wikia

Rappelz Ita Ufficiale Wiki

La Storia di Rappelz

Commenti0
17pagine in
questa wiki

La CreazioneModifica

L'ordine del mondo era dato dal ciclo di creazione ed estinzione. I due dei che controllavano luce e tenebra, erano deputati al mantenimento di questo equilibrio. I primi abitanti del continente, passati alla storia come Antichi, guidati dagli apostoli degli dei, erano stati abili nel creare una brillante civiltà. Grazie alle loro conoscenze riuscirono a costruire teletrasporti che gli permettevano di viaggiare come e dove volevano, anche presso gli dei stessi. Queste conoscenze però, finirono per portare arroganza e superbia tra molti degli Antichi che decisero di ribellarsi agli dei stessi. Questi decisero che avrebbero punito gli Antichi come mai prima, in modo che le generazioni future fossero conscie di quelle che una tale rivolta avrebbe scatenato. Gli dei inviarono il Signore della Distruzione, "Schumarz", che polverizzò tutti e tutto quello che gli Antichi erano riusciti a realizzare.

Lamia, la StregaModifica

Migliaia di anni dopo l'arrivo dei Deva e degli Asura su Gaia, protagonista delle vicende umane divenne un giovane abitante di Rondo. Un bel giorno, mentre era di ritorno da una battuta di caccia, incontrò una donna che non tardò a chiedergli informazioni su dove fosse situata la locanda più vicina. Il giovane le spiegò che la città non era così lontana e che lei avrebbe potuto trovare riposo all'interno della lovale taverna; il ragazzo si offrì inoltre di accompagnarla, cosa che la viaggiatrice accettò di buon grado. Durante il cammino i due non si rivolsero neanche una parola; a volte il giovane provava a cercare lo sguardo di lei che, però, rimaneva lontana. Di tanto in tanto, però, lei abbozzava qualche timido sorriso. Continuarono così fino alle porte della città, tra timidi silenzi e spranzosi sorrisi. Una volta in città, la donna non mosse un passo, si voltà verso il giovane e scambiò con lui la prima parola, la prima frase, il primo bacio. Dal momento in cui varcarono insieme le porte della città non si divisero per un solo istante. Non erano persone ordinarie. Il giovane era in realtà il sindaco della città, appartenente alla razza Deva, con un passato di curatore e praticante delle arti magiche. La donna era, invece, un'Asura bandita dalla sua gente per aver utilizzato magia proibita.I due scoprirono che i loro poteri, quando combinati, si amplificavano a dismisura. Partirono dopo qualche tempo per un viaggio che si rivelò poi senza fine. Studiarono e si allenarono a lungo fin quando qualcosa cambiò il corso della storia; non sapevano, infatti, che ad ogni nuova magia scoperta, una parte della loro anima veniva pervasa dall'oscurità. Dopo poco tempo, i due, iniziarono ad utilizzare i loro poteri non più per semplice formazione personale, ma per far del male agli altri. Iniziarono con distruggere interi villaggi e città, tanto che non tardò ad arrivare una taglia sulla loro testa.

La luce perennemente presente nell'animo dell'uomo, però, ritornò a splendere nel suo cuore: tentò con ogni mezzo di far rinsavire la moglie ma inutilmente. Questa, in uno dei suoi raptus di follia, uccise il marito dando inizio a quello che passò alla storia come Primo Avvento della Strega.


L'immenso potere della Strega spaventava l'intero continente. leggende narravano di come potesse uccidere imbattuti nemici con un colpo o spazzare via intere città con un lieve movimento di braccio. Si diceva che potesse ridare vita ai trapassati. Nessuno era mai vissuto abbastanza per riportare ciò che aveva visto ma tutti erano a conoscenza del fatto che la Strega non esitasse ad utilizzare i suoi poteri per scopi malvagi.

Lamia degli Asura, era in origine un'apostolo degli dei. La gente fece presto a chiamarla traditrice. Deva ed Asura fecero di tutto per tenere nascosta la sua identità agli umani, ma la situazione si era già spinta oltre ogni aspettativa. La confusione prese il sopravvento sull'ordine. Gruppi di seguaci iniziarono a seguire la Strega nelle sue malefatte. Era il tempo per Lamia di diffondere la sua verità al genere umano:

"L'intera storia dei Gaia è una menzogna. Tutto quello che pensate sia accaduto finora è una folle bugia!

Non ci sono dei.

Non esiste controllo divino in questo mondo.


Deva e Asura non sono altro che umani con abilità speciali innate; siamo tutti parte della stessa famiglia!

Non dovete considerare queste due razze come salvatrici.I Gaia possono costruire una civiltà con le loro conoscenze attuali. Nonostante siano stati distruti per essersi ribellati agli dei, gli Antichi, seppero costruire la loro civiltà ad uno stato elevatissimo. Deva e Asura non sono salvatori, bensì umani sfruttatori dell'ignoranza altrui.

Gli Antichi, che ora voi chiamate irrispettosi, sono il vero modello da seguire.

Deva ed Asura vi hanno solo nascosto quello che avete sempre avuto il diritto di sapere.

Ora è tempo di aprire finalmente gli occhi!"

Queste parole arrivarono alle orecchie di molti. La situazione non rosea portò molte persone a prenderle per buone. Un pericolo ben più grande di quelli incontrati finora stava per investire Gaia.


Gaia, Deva ed Asura dovettero unire le loro forze per contrastare l'imminente pericolo. Per prima cosa censurarono qualsiasi discorso sulla strega prima di iniziare la vera e propria caccia. Gli alleati inviarono i loro eroi più forti a contrastare la strega. I fanatici non esitarono a prendere le difese della loro nuova guida causando migliaia di evitabili morti. Templari ed assassini furono continuamente respinti dai seguaci della Strega.Fu una battaglia lunga, nonostante più potenti, Lamia ed i suoi accoliti non poterono sovrastare l'enorme numero di alleati che accorsero. Alla fine fu catturata.


La pena comminata fu quella che tutti si aspettavano, pena di morte con esecuzione pubblica sul rogo.Milioni accorsero quel giorno e le dicerie sugli ultimi momenti della Strega differiscono ancora oggi dopo anni. Il nemico peggiore dalla creazione del mondo era stato sconfitto... ma ne siamo proprio sicuri? Siamo proprio certo che la Strega non sarebbe più tornata? Solo ai più fortunati sarà rivelata la reale verità che circonda Lamia...
Htmledit 20120612520707.png

La Strega Lamia, detta l'Assoluta.

Nella rete di Wikia

Wiki a caso